Outdoor

Superg: Anja Paerson oro in casa

immagine

AARE, Svezia — Lo si era capito da tempo: per lei l’appuntamento più importante dell’anno era quello di Aare. E così, dopo una Coppa del mondo sotto tono, la svedese Anja Paerson ha centrato il "bersaglio grosso", vincendo la medaglia d’oro ai mondiali di superG.

La Paerso conferma il titolo vinto due anni fa a Bormio. Argento all’americana Lindsey Kildow e bronzo all’austriaca Renate Goetschl. Per la svedese si tratta della prima vittoria della stagione, condizionata da una lunga riabilitazione dopo l’intervento al ginocchio. 
Gara da dimenticare invece per le azzurre. Brutta caduta per l’azzurra Nadia Fanchini che, nonostante tutto, si è rialzata subito e ha raggiunto il traguardo sugli sci. Partita con il pettorale 19, l’azzurra è caduta a tre quarti di gara dopo essere andata in rotazione su uno spettacolare salto, ed è finita nelle reti.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close