News

Mt. Kenya, belga precipita e muore

immagine

NAIROBI, Kenya — Era salito lassù per vedere l’alba all’equatore. Ce l’ha fatta, ma per lui è stata l’ultima. Un turista belga è morto l’altro ieri sul Monte Kenya, in Africa, precipitando in uno strapiombo durante la discesa dalla punta Lenana (4.985 metri).

Secondo le notizie diffuse dal quotidiano keniota Daily Nation, il belga ha messo il piede su una lastra di ghiaccio ed è caduto nel burrone, atterrando a pochi metri dal laghetto di Harris Tarn.
 
"Le ferite erano gravissime – ha detto uno dei soccorritori al quotidiano – perchè lo sfortunato turista è sbattuto più volte contro le rocce durante la caduta".
 
Il belga, di cui non sono ancora note le generalità, aveva scalato la punta Lenana, la terza più alta del massiccio, insieme a due connazionali ed una guida. 
 
Il Monte Kenya è la seconda montagna più alta dell’Africa dopo il Kilimangiaro. Si trova poco a sud dell’equatore, e la sua punta più alta è la Nelion (5.188 metri).
 
Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close