• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi

Kurt Diemberger al Valsusa Filmfestival

immagine

TORINO — La partenza è col botto. Sarà sua maestà Kurt Diemberger il primo ospite del Valsusa Film Festival, rassegna cinematografica "Cinema in Verticale”, che inizierà il prossimo 25 gennaio alle 21, presso il salone sottochiesa di Condove (Torino).

Autore di 5 best-seller e 20 film. Vincitore di famosi premi internazionali. Alpinista, scrittore, regista, documentarista, autentico mito delle montagne. Le definizioni per Diemberger si sprecano. Alla serata d’apertura, racconterà anedotti della sua vita d’avventure, parlerà di alcuni dei suoi libri e commenterà le straordinarie immagini delle sue imprese.
 
Nato in Austria nel 1932, Diemberger è una leggenda vivente dell’alpinismo. Conquistatore di ben due 8.000 (il Broad Peak nel 1957 ed il Dhaulagiri nel 1960), primato che condivide con il famosissimo Hermann Buhl, iniziò la sua carriera negli anni Cinquanta.
 
Per i successivi trent’anni Diemberger ha continuato a viaggiare in tutto il mondo e a salire le montagne più alte del pianeta, collezionando diversi 8.000 e cime celebri fra cui l’Everest, il Makalu, i Gasherbrum, il K2. Imprese mozzafiato, rese famose da "The highest filmteam of the world", la casa di produzione di filmati, specializzata in alpinismo e culture locali, fondata insieme a Julie Tullis.
 
Nel 1986 sul K2 prorio la Tullis perderà la vita in una tragica spedizione, mentre Diemberger rimarrà vivo per miracolo. 
 
Queste ed altre incredibili avventure saranno protagoniste della serata torinese. Imperdibile.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.