News

Marcahuamachuco, il Perù ha un nuovo Machu Picchu

Le rovine di Marcahuamachuco

LIMA, Perù — Il Perù ha un nuovo Machu Picchu. Si chiama Marcahuamachuco ed è un immenso sito archeologico che risale al periodo pre incaico. Si trova sulle Ande, a 3.200 metri sopra il livello del mare, e gli archeologi lo hanno datato tra il 400 e il 1.200 avanti Cristo. I peruviano lo chiamano “chucos” e per ora è poco noto al grande pubblico, perché non è inserito nei percorsi turistici tradizionali.

L’obbiettivo del governo, che sta collaborando con l’organizzazione internazionale Global Heritage Fund, è quello di farne una delle maggiori attrazioni turistiche del Perù. Il problema è che prima va recuperato, visto che per molti anni è stato lasciato in una condizione di sostanziale abbandono.

L’incuria lo ha danneggiarlo pesantemente. Gli eventi atmosferici ne hanno compromesso le strutture e per anni gli abitanti della zona lo hanno saccheggiato, riutilizzandone i materiali.

Ora è tempo di correre ai ripari. La via migliore sarebbe quella di ottenere l’inserimento nella lista del patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, con fondi e incentivi che potrebbero far iniziare le operazioni di recupero.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. la datazione è DOPO CRISTO, non AVANTI CRISTO: sui siti americani e perfino su Wilkipedia è scritto A.C.: annus domini; è un sito scavato la prima volta nel 1900 e poi negli anni 40 deagli americani, databile nel periodo Mochica; la notizia quindi non è per niente nuova, è un battage pubblicitario per ottenere i finanziamenti Unesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close