Outdoor

Ponte Immacolata: calo delle prenotazioni in montagna, ma aprono le piste

BERGAMO — Il ponte dell’Immacolata è ormai alle porte, ma i turisti  sembrano meno propensi dell’anno scorso a voler andare in montagna, probabilmente a causa della mancanza di neve. Secondo le previsioni ci sarà un calo di prenotazioni del 6% rispetto al ponte 2010. Eppure diverse stazioni sciisriche apriranno le piste proprio in quei giorni.

Mancano pochi giorni al ponte per la festività dell’Immacolata, scelto abitualmente dai turisti per mettersi in viaggio verso le montagne e godersi la prima sciata della stagione. Peccato che quest’anno la neve tardi ad arrivare sulle cime italiane, un dato non poco penalizzante per gli operatori turistici.

Secondo i dati riportati dall’Ansa infatti, quest’anno si prevede una riduzione del 6 per cento di italiani che andranno a trascorrere qualche giorno di vacanza in montagna: si passerà da 1 milione 550 mila dello scorso anno a 1 milione 458mila.

Nonostante i pronostici sul traffico turistico, diversi impianti sciistici prevedono l’apertura proprio in quei giorni. La stagione sugli sci ripartiràper esempio a Fai della Paganella il 7 dicembre, a Limone Piemonte, Bardonecchia e in Friuli Venezia Giulia l’8.

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Una domanda.Ma perche’si da la colpa (e’anche vero in parte) alla neve che non arriva quando oramai e’sotto gli occhi di tutti che la vita e’sempre piu’cara e si cerca di tirare la cinghia un po’su’tutto???

  2. Non sono un analista ma come dici Tu vista la “crisi” e visto che fino ad oggi un fiocco di neve non s’è visto manco in foto il 6% in meno non è poi così un dato scandaloso.Percentualmente….perchè comunque stiamo parlando di svariati milioni di euro.Sui prati non si può sciare e non voglio nemmeno fare il “Silvio” della situazione ma se ci fosse la neve son sicuro che saremmo qui a parlare di ben altri dati!
    Alla faccia della crisi….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close