BikeTrail running

Adrenalina su due ruote: Sonico attende l'Europa del bike trial

Biketrial (Photo courtesy www.biketrialitalia.it)
Biketrial (Photo courtesy www.biketrialitalia.it)

SONICO, Brescia — Sale la tensione in Valcamonica, per l’unica gara italiana valevole per la Coppa Europa di BikeTrial 2011, che si svolgerà a Sonico nel weekend dall’8 al 10 luglio. Lo spettacolo è assicurato: i campioni di tutta Europa si sfideranno su speciali biciclette fuoristrada affrontando un percorso ad ostacoli senza poggiare a terra i piedi. Proprio come Vittorio Brumotti a Striscia la Notizia: il più conosciuto atleta italiano di questa disciplina.

Svezia, Danimarca, Germania, Austria, Slovacchia, Rep. Ceca, Belgio, Francia, Svizzera e Spagna e, ovviamente Italia: queste le nazioni da cui provengono le delegazioni che partciperanno alla gara del prossimo weekend a Sonico. In pista scenderanno i più quotati atleti d’europa, che si sfideranno domenica 10 luglio tra le 10 e le 16, al ritmo di due concorrenti in partenza ogni 2 minuti.

La gara sarà preceduta, nel pomeriggio e nella sera di sabato 9 luglio, da una spettacolare sfida indoor, la “International Grand Prix Sofiaedil Sonico” e sarà incorniciata da numerosi eventi collaterali nella zona. La manifestazione è organizzata dall’ASD RallyStars di Sonico in collaborazione con l’ ASD Dynamic Trial di Darfo Boario Terme e ha ottenuto il patrocinio dell’ Amministrazione Comunale di Sonico, della Comunità Montana di ValleCamonica e dell’Assessorato allo Sport della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia.

“Il bike trial è uno sport nato in Spagna negli anni ’80 – spiega Fabio Branchi della RallyStars -. Un tempo era chiamato anche BMT o Trial Sin, e si contraddistingue per la sua spettacolarità atletica. Essendo praticato esclusivamente con le biciclette, è perfettamente eco-compatibile, e si adatta per essere praticato anche nei territori delle nostre vallate alpine. E’ da sempre la fucina in cui si formano i campioni del Trial motociclistico tradizionale; le regole e le tecniche di guida sono molto simili, ma dalla bici alla moto il passo, pur essendo breve, non è obbligato”.

Tra i maggiori atleti italiani spicca il veronese Alberto Limatore, che è entrato due volte nel Guinness World Record: nel 1999 ha scalato 4.444 gradini con la bicicletta senza mai appoggiare il piede a terra (Valstagna, “Cala’ Del Sasso”), e nel 2000 è stato 4 ore 1 minuto e 15 secondi in equilibrio sulla bicicletta senza mai appoggiare il piede a terra e senza muoversi (Conegliano, “Galà Dello Sport”).

Limatore, 13 volte campione italiano assoluto, vincitore della Coppa Del Mondo e del Campionato Svizzero, ha anche effettuato il salto di 14 persone distese a terra, il salto nel vuoto di oltre 3 metri, la salita di un muro verticale di cm. 150, il salto dell’asta da fermo cm. 100, e tenuto il record di impennata per 18 chilometri. Altri esponenti del biketrial sono il livornese Dario Iacoponi, che ha partecipato alla trasmissione televisiva di Mediaset “Lo show dei Record, e il giovane Diego Crescenzi di Rieti che ha partecipato recentemente a “Italia’s Got Talent”.

 

 

Scarica il poster ufficiale manifestazione: Poster_EuroCupBiketrial_2011_Sonico

Info: www.biketrialitalia.it

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close