• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
News

Eclissi di luna: domani la più lunga del secolo. Occhi verso il cielo!

Eclissi di Luna (Photo courtesy divulgazione.uai.it)
Eclissi di Luna (Photo courtesy divulgazione.uai.it)

BERGAMO — Sarà l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo quella che domani sera, tra le 20.30 e le 23, terrà milioni di italiani con lo sguardo puntato al cielo. Il fenomeno sarà visibile da tutta Italia e se volete godervelo a pieno, consigliamo ovviamente di recarvi in montagna o in campagna, dove il buio più intenso, lontano dall’illuminazione cittadina, vi regalerà uno spettacolo in purezza.

L’eclisse durerà quasi due ore e l’oscuramento totale è previsto alle 22.15, 22.30 circa. Lo spettacolo è assicurato, garantiscono gli esperti, e per ammirarlo basterà un semplice binocolo. Ma bisognerà fare attenzione a porsi in un luogo senza ostacoli alla visuale, perchè la Luna sarà molto bassa sull’orizzonte.

La luna attraverserà il cono d’ombra proiettato dalla Terra praticamente al centro, quindi sarà una delle eclissi più scure che si possano osservare. Il nostro satellite però non scomparirà del tutto, perchè un po’ di luce residua verrà lo stesso diffusa dall’atmosfera terrestre: la luna si colorerà quindi di un rame scuro, cambiando sfumatura ad ogni minuto.

Molte associazioni di astrofili e di appassionati di montagna organizzano per domani sera eventi ed escursioni per ammirare l’eclissi in tutto il suo splendore. Lo fa, per esempio, il Cai di Forno Canavese in Piemonte, che per il 15 giugno propone la “Notturna con eclissi di luna”, una camminata di un paio di ore sul Sentiero delle Vote, tra Calea e Brosso, all’imbocco della Valle d’Aosta.

Conviene approfittarne, visto che per domani sera le previsioni meteo garantiscono un cielo sereno, e che per la prossima eclisse bisognerà aspettare almeno quattro anni, fino al 28 settembre 2015.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.