News

Escursionista travolto da una valanga al Curò

Una valanga
Una valanga

CLUSONE — Si trova ricoverato in gravissime condizioni agli Ospedali Riuniti di Bergamo l’escursionista di 43 anni, originario di Parre, che questa mattina intorno alle 9 è stato travolto da una valanga mentre stava compiendo una gita al rifugio Curò con due compagni.

La slavina ha investito i primi due. Il primo è rimasto sotto. Il secondo, pur finendo sotto, è riuscito a liberarsi da solo. E’ stato il terzo, solo sfiorato dalla valanga, a dare l’allarme al 118 che a sua volta ha allertato il soccorso alpino.

Sul posto sono arrivati una ventina di volontari con cinque unità cinofile che hanno cominciato le ricerche. Impossibile, invece, far intervenire l’elicottero per le avverse condizioni meteo. Il velivolo è rimasto a terra a Valbondione.

L’uomo è stato ritrovato dopo circa 4 ore sepolto sotto la neve. Subito è stato trasportato con l’ambulanza del 118 agli Ospedali Riuniti di Bergamo in stato di ipotermia acuta. Le sue condizioni sono molto gravi. Praticamente illeso invece il compagno finiti sotto la neve. E’ stato portato all’ospedale di Piario per accertamenti sulle sue condizioni di salute. Ma a quanto pare niente di preoccupante.

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close