Itinerari

Scialpinismo in Presolana

immagine generica

Oggi la meta scialpinistica è il Pizzo Corzene, al cospetto della parete sud della Presolana. Un itinerario molto gettonato per la spettacolarità del panorama, che dà il meglio di sè con le luci dell’alba.

Partenza: Passo della Presolana, 1260 metri
Dislivello: 940 metri
Difficoltà: BS (Buono Sciatore-alpinista)
Esposizione: Est, Sud
Tempo: 3 ore e 30 minuti
Periodo consigliato: Gennaio-Marzo
 
Nei pressi dell’albergo Grotta di Castione della Presolana, bisogna iniziare a salire, percorrendo i prati in direzione nord fino ad incontrare la fascia boscosa che conduce a malga Cassinelli (1560 metri).
 
Tenendosi preferibilmente lontani dalla parete della Presolana, si debbono ora percorrere i ripidi pendii della Valle dell’Ombra in direzione ovest.
 
Giunti al termine, si attraversa verso sud, passando per il bivacco Città di Clusone (2.050 metri), fino a portarsi al passo di Pozzera, dove si abbandonano gli sci per proseguire a piedi fino in vetta (2.196 metri).
 
La discesa avviene per lo stesso itinerario. La Valle dell’Ombra, nonostante la sua esposizione est, riserva generalmente una discesa su neve polverosa almeno fino a malga Cassinelli.
 
Poi, si prosegue su neve trasformata, percui sono necessarie condizioni di buona stabilità del manto nevoso.
 
Domenico Fenio


– La Presolana all’alba

– Il bivacco Città di Clusone

– Il passo di Pozzera e il Pizzo Corzene


– La vetta del Pizzo Corzene

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close