News

Italia: diminuiscono le aree coltivabili

12 gennaio 2006 – Brutte notizie per l’agricoltura italiana. Gli ultimi numeri che escono dall’Istat dicono che in 10 anni le aree coltivabili del nostro Paese sarebbero passate da 15 a 13 milioni di ettari, con un calo del 12 per cento circa.

Non tutte le regioni italiane però sarebbero coinvolte in ugual misura. Il calo maggiore si registra in Liguria, Valle d’Aosta e Sardegna. Mentre è proprio l’arco alpino ad avvertire meno il fenomeno.

Una specificazione importante per Trentino Alto Adige, Veneto e Piemonte, data la rilevanza che l’agricoltura nelle aree di montagna riveste sia per lo sviluppo del territorio che per la conservazione della tradizione.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close