News

Alpinismo, frana uccide tre americani sul Kilimangiaro

5 gennaio 2006 –  Un’enorme frana ha travolto e ucciso quest’oggi tre turisti americani che stavano scalando il Kilimangiaro, la vetta pià alta del continente africano. Ancora ignote le cause del grande smottamento. Sul posto stanno cercando di convergere, a fatica, i soccorritori.

 

Da quanto si è appreso, un altro alpinista americano e quattro portatori sono rimasti gravemente feriti. I tre morti sarebbero Kristian Ferguson (37 anni, del Colorado), Mary Lou Sammis (58, della California) e Betty Orrik Sapp (63, del Tennessee).

 

L’incidente sarebbe avvenuto sulla via che sale il versante ovest della montagna. Secondo le prime notizie ad uccidere i tre sarebbe stata una pesantissima scarica di massi. Un’altra spedizione di alpinisti che ha raggiunto ieri la vetta non sarebbe stata coinvolta nell’incidente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close