News

Skeleton, coach squadra Usa accusato di molestie sessuali

31 dicembre 2005 – Una brutta, bruttissima vicenda. Il coach della squadra femminile americana di skeleton, Tim Nardiello, è stato accusato da alcune atlete di molestie sessuali. Lo scrive il New York Times.

 

Secondo l’autorevole quotidiano statunitense, le ragazze – tra le quali c’è anche Tristan Gale, oro olimpico nel 2002 – hanno denunciato che l’allenatore si comporta da molestatore fin dal 2002.

 

Nardiello ovviamente respinge le accuse. La Federazione americana ha deciso che dovrà restare coach fino alle Olimpiadi di Torino. Ma subito dopo gli verrà chiesto di dimettersi. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close