News

Brennero, pericolo valanghe oltre i 1800 metri

23 dicembre 2005 – E’ marcato di grado 3, il pericolo valanghe nella zona di Resia, del Brennero e nella Valle Aurina. I punti a maggior rischio sono i pendii ripidi di tutte le esposizioni, oltre i 1.800 metri. Lo dice il bollettino di oggi dell’Ufficio Idrografico di Bolzano.  

Stando ai rilievi, è possibile che anche un debole sovraccarico possa provocare valanghe. Gli esperti avvisano che per escursioni e discese al di fuori delle piste è richiesta una buona capacità di valutazione del "pericolo valanghe locale".

Sulle restanti zone della cresta di confine, nella zona dell’Ortles, nelle Dolomiti centrali e orientali invece, il pericolo slavine è moderato. In particolare, punti di pericolo sono i pendii ripidi esposti da nordovest a nord fino a sud, e le zone in prossimita’ delle creste in tutte le esposizioni, oltre i 2.000 metri.

 

Mentre rimane a "debole grado 1" il pericolo valanghe sulle restanti zone dell’Alto Adige. Isolati punti di pericolo sono stati segnalati su pendii ripidi estremi all’ombra, come anche in conche e canali con accumuli eolici.
 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close