News

Usa, il Senato frena le trivellazioni in Alaska

22 dicembre 2005 – Il Senato degli Stati Uniti ha detto "no" a nuove trivellazioni petrolifere nei santuari naturali dell’Alaska, al di là del Circolo polare artico.

 

E’ un autentico smacco per il presidente Bush e la lobby dei petrolieri. Il Senato aveva già respinto più volte respinto l’idea. Ma la Camera ha tentato di reintrodurla come emendamento al Bilancio della Difesa, che il Presidente aveva sollecitato ad approvare. I Repubblicani ora stralceranno la proposta dal Bilancio e lo riproporranno.

 

Gli orsi polari, per ora, tirano un sospiro di sollievo…

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close