News

Antiterrorismo, 9mila agenti per la sicurezza di Torino 2006

2 dicembre 2005 – "No pasaran". Per evitare qualunque problema di sicurezza durante i Giochi olimpici invernali di Torino 2006, il governo italiano ha deciso di schierate oltre 9mila uomini delle forze dell’ordine. Lo ha detto quest’oggi il ministro dell’Interno, Giuseppe Pisanu.

 

monaco72Da sempre, gli eventi di grande richiamo sono oggetto dell’attenzione di gruppi terroristici. Anche se l’episodio più clamoroso risale a oltre trent’anni fa. Quando durante le Olimpiadi di Monaco del 1972 un gruppo di terroristi palestinesi di "Settembre nero" (nella foto) assaltò il villaggio olimpico in cui risiedevano gli atleti israeliani. Finì in una carneficina.

 

Per scongiurare qualunque guaio, Pisanu ha assicurato che "le forze di Polizia hanno messo a punto un ampio ed accurato piano per l’ordine e la sicurezza pubblica, in avanzata fase di realizzazione".

 

Previste anche l’apertura di una centrale operativa principale collegata con le altre 21 sale operative dei siti olimpici. E l’attivazione di un Centro nazionale di informazione sulle Olimpiadi. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close