News

Val di Susa, i manifestanti non mollano

1 dicembre 2005 – Situazione di stallo in Val di Susa. Prosegue al cantiere di Venaus il presidio dei manifestanti contro il progetto della linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione (nella foto Newpress).

 

presidioDopo l’ imponente manifestazione di ieri, con migliaia di valsusini che volevano bloccare l’accesso ai cantieri da parte dei tecnici della Ltf (la società italo-francese che dovrà costruire la linea) e della Cmc (incaricata di costruire il tunnel di Venaus), stamattina sono riprese le trattative fra le forze dell’ ordine e i sindaci della zona per completare l’operazione.

 

I rappresentanti degli enti locali hanno chiesto un incontro urgente con  il presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi.

 

Il capo dello Stato ieri aveva detto che "salvaguardare le nostre montagne non significa certo isolamento. Non possiamo permetterci di essere tagliati fuori dalle grandi reti europee: dobbiamo usare i progressi delle tecnologie e delle coscienze scientifiche per garantire la tutela dell’ambiente".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close