News

Nepal, terzetto di valtellinesi conquista l’Ama Dablam

28 novembre 2005 – Grande impresa degli alpinisti valtellinesi in Nepal. Camillo Della Vedova, Floriano Lenatti e Tarcisio Giordani hanno scalato i 6856 metri dell’Ama Dablam, la spettacolare torre soprannominata il Cervino del Nepal.

 

amadablamLa conquista della vetta non è stata indolore. Durante l’ascesa Giordani ha avuto un congelamento alle dita di una mano. Tuttavia non si è arreso. E dimostrando una caparbietà fuori dal comune è riuscito lo stesso a salire sulla cima.

 

Della spedizione, partita il 17 ottobre scorso, facevano parte anche i giovani Giullio Della Torre e Efrem Paruscio alla loro prima avventura in alta quota. Per i due, purtroppo, niente vetta. Ma comunque un’esperienza di cui far tesoro per le prossime spedizioni. Paruscio è stato fermato ai 5300 metri del campo base avanzato da una terribile emicrania. Della Torre invece si è fermato poco più in alto, vittima di una stanchezza che a quella quota diventa estremamente pericolosa.

 

 

 

  

nella foto, la stupenda silhouette dell’Ama Dablam

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close