• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Senza categoria

E la Svizzera si becca il premio per i trasporti più “assurdi” delle Alpi

16 novembre 2005 – Quest’anno il "Sasso rosso del diavolo" – il poco ambito premio assegnato dall’Associazione Iniziativa delle Alpi per i trasporti più "assurdi" – è andato all’inceneritore di Trimmis, vicino a Coira. Anche il Ticino figura tra i cattivi esempi.

Autocarri trasportano immondizia dalla Germania meridionale, e anche dal Ticino, nei Grigioni. Contemporaneamente la spazzatura dell’Alta Engadina viene invece trasportata nel canton Glarona: un esempio di trasporti assurdi e inaccettabili, afferma l’Iniziativa.

Nell’elenco dei cattivi esempi non manca il Ticino, da dove vengono trasportate ogni anni 110mila tonnellate di immondizie agli impianti di incenerimento di Zurigo e Turgovia, principalmente per via ferroviaria. “I rifiuti ticinesi – indica l’Iniziativa – rappresentano circa l’l1percento della quantità totale delle merci trasportate in contenitori attraverso il Gottardo

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.