News

E’ polemica sulla petizione del Sudtirolo

immagine

BOLZANO — E’ polemica nel mondo politico dopo la petizione mandata a Vienna da sindaci e vicesindaci di 113 comuni del Sudtirolo per far inserire la tutela dell’Alto Adige nella nuova carta costituzionale austriaca.

Nel documento si chiede all’Austria di modificare la Costituzione per impegnarsi a ‘tutelare il diritto all’autodeterminazione del popolo separato del Tirolo".
 
Il governo italiano ha definito l’iniziativa "seria e grave", sebbene  al documento non abbia aderito il primo cittadino di Bolzano.
 
"Si tratta di una petizione sconcertante" è stato il commento della sezione altoatesina di Forza Italia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close