News

Ancora un terremoto, un morto e 15 feriti in Turchia

21 ottobre 2005 Un violento sisma ha colpito la notte scorsa la città di Smirne, nella zona montuosa della Turchia occidentale, provocando un morto per crisi cardiaca e quindici feriti. La scossa, di magnitudo 5,9 della scala Richter, alle 00.40 ora locale, e ha avuto l’epicentro sotto il mar Egeo al largo dell’isola di Sahferihisar.

Il sisma è stato avvertito in Grecia ma non ha provocato alcun ferito né danni. A Smirne la vittima è un uomo di 68 anni che, preso dal panico, si stava precipitando fuori dalla sua abitazione. Tra i quindici feriti ci sono persone colpite da infarto e altre gettatesi dalle finestre anche da piani alti. Le scuole oggi rimarranno chiuse a Smirne e in tutta la provincia. Gli esperti avvertono che altre scosse sono probabili.

Intanto moltissime persone hanno passato la notte in strada, in macchina, in sistemazioni di fortuna. Le autorità hanno avvertito la popolazione di non avvicinarsi alle abitazioni lesionate. La regione di Smirne era stata colpita lunedì scorso da tre violente scosse, vicine a magnitudo sei, che avevano provocato trenta feriti. I terremoti sono frequenti in Turchia, attraversata da numerose fratture sismiche. Nell’agosto e nel novembre 1999 un violentissimo sisma provocò, nel nord-ovest del paese, 20mila morti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close