News

Su e giù dal Mustagh Ata in undici ore

13 ottobre 2005 – I tedeschi Benedikt Bohm e Sebastian Haag, hanno compiuto un’impresa straordinaria per lo sci-alpinismo d’alta quota. In 10 ore e 41 minuti i due tedeschi sono saliti e scesi dalla vetta cinese del Mustagh Ata (7546 metri d’altezza).

L’impresa è stata resa possibile grazie a un duro allenamento e all’utilizzo di una moderna strumentazione che ha consentito loro di salire e scendere lungo una via che le normali spedizioni compiono in quattro giorni.

Il nuovo alpinismo estremo è sempre più legato al cronometro: la nuova sfida è raggiungere la vetta e tornare al campo base nel più breve tempo possibile.  Il ventottenne Benedikt e il compagno Haag, di un anno più giovane, sotto la guida esperta di Matthias Robl, 35 anni, hanno impiegato meno di undici ore per compiere gli oltre tremila metri di dislivello che portano alla vetta del Mustagh Ata. Ogni grammo superfluo è stato “eliminato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close