News

La centrale elettrica di Tirano ottiene la prima certificazione internazionale in Italia

10 agosto 2005 – Dopo attento ed approfondito esame da parte di Det Norske Veritas (DNV), società di certificazione internazionale, la centrale di teleriscaldamento e cogenerazione di Tirano, prima in Italia, "ha soddisfatto i requisiti previsti dal regolamento per la verifica dei crediti di emissione volontari per gli impianti di teleriscaldamento a biomassa valevoli per la neutralizzazione delle emissioni previste da Azzero Co2 e da Carbon neutral (protecting our climate)".

In quattro anni, ovvero dal 2000 al 2003, ha consentito un risparmio complessivo di emissioni in atmosfera pari a 18.804 tonnellate di Co2. Più precisamente le mancate emissioni di CO2 per l’anno 2000 sono state di 572 tonnellate, per l’anno 2001 di 3.510, per l’anno 2002 di 6.398 e per l’anno 2003 di 8.324.

Un bilancio ambientale decisamente positivo per la società valtellinese il cui progetto energetico sostenibile è diventato modello per realtà nazionali ed internazionali che sempre più spesso frequentano gli impianti di Tirano e Sondalo per conoscerne il funzionamento e la gestione. Il risparmio di emissioni, che si trasforma in certificati di credito di carbonio e quindi in incentivo economico, rappresenta un punto fermo della filosofia energetica del teleriscaldamento a biomassa, (filosofia fortemente condivisa, incentivata e sostenuta dalla Regione Lombardia).

Che, per la realtà valtellinese, punta ad un sempre maggiore coinvolgimento della realtà e del territorio locale per incrementare il circolo virtuoso legato sia alla tutela ambientale che al risparmio energetico. Prossimamente verrà certificata anche la Centrale di Sondalo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close