News

Champoluc, chi la spara più grossa?

2 agosto 2005 – Il 6 e il 7 agosto Champoluc, in Val d’Aosta, ospiterà il "Festival della bugia". E’ l’evento più curioso dell’estate ai piedi del Monte Rosa che porterà una giuria popolare ad eleggere i bugiardi dell’anno, del secolo e di tutti i tempi.

La giuria sarà composta dai lettori de "La Stampa" che daranno il loro voto attraverso il sito del quotidiano (www.lastampa.it), o compilando il coupon pubblicato sulle pagine di Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta. A questi giurati si sommeranno quelli di Champoluc che imbucheranno la scheda di votazione pubblicata sull’opuscolo-guida dell’estate nella "bocca della verità" all’Aiat.

Sabato 6 agosto il festival aprirà con un dibattito, coordinato dal giornalista Vincenzo Cerami, tra Gianni Vattimo, docente di filosofia teoretica all’università di Torino, Mario Guazzelli, psicologo dell’Università di Pisa e Curzio Maltese, opinionista de La Repubblica. Sveleranno le bugie del mondo e il loro perché.

Domenica 7 agosto, alle 21,30, la proclamazione dei vincitori. E fra i lettori-elettori de "La Stampa" saranno premiati dalla direzione artistica del Festival i due che avranno raccontato la menzogna più originale. In palio due week-end per due persone a Champoluc.

Per votare la menzogna più grossa…

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close