• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Senza categoria

Riaperta la ferrovia della Val Venosta

30-05-2005 – A 100 anni dalla costruzione e a 15 dalla sospensione del servizio, è stata riattivata all’inizio del mese di maggio, la ferrovia che collega le 16 stazioni del percorso Merano – Malles.

Originariamente concepita come parte di un collegamento dall’Engadina attraverso Trieste fino ad Istambul, l’impianto rappresenta oggi l’arma in più per valorizzare il turismo in una splendida valle come la Val Venosta.

Le carrozze sono infatti studiate per favorire il connubio bicicletta+treno attraverso l’incarrozzamento a piano ribassato e l’ampia apertura delle porte d’entrata, che consentono un rapido accesso al treno. Con questa iniziativa la Provincia Autonoma di Bolzano conta di incoraggiare un utilizzo maggiore delle piste ciclabili venostane, tra cui la pista che da Malles porta a Merano, la più bella di tutto l’alto Adige. 

Il progetto nasce come ulteriore tassello nell’avvicinamento da parte dei turisti all’ambiente della valle, con i suoi paesaggi, la gastronomia e la sua cultura.

L’Ufficio Beni Architettonici ed Artistici è nel frattempo impegnato in un’operazione di restauro, il più possibile fedele agli originali, delle fermate della linea della Val Venosta. Gli interventi infatti, mirano a mantenere i manufatti sostanzialmente inalterati.

Per maggiori informazioni…

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.