Ambiente

Elettrosmog dai ripetitori in montagna: 23 a giudizio

immagine

TORINO — La procura di Torino ha rinviato a giudizio 23 persone per l’inquinamento elettromagnetico provocato dai ripetitori radiotelevisivi piazzati sul Colle della Maddalena.

Il processo sollecitato dalla procura comincerà il 12 marzo. Alla sbarra i responsabili di numerose emittenti radiofoniche locali e nazionali e di alcune tv private.
 
Il reato contestato è il "getto pericoloso di cose" che comprende anche le emissioni elettromagnetiche moleste, testimoniate dai controlli dei tecnici dell’Arpa di Ivrea. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close