News

Nubifragio su Ayas: il sindaco chiede lo stato di calamità

immagine

AOSTA — Il sindaco di Ayas, Giorgio Munari, ha chiesto lo stato di calamità per i danni provocati dall’alluvione di sabato scorso.

" I danni sono ingenti – ha detto il sindaco -. Fortunatamente non dobbiamo lamentare danni alle persone".
 
Il violento nubifragio ha colpito in modo particolare la Testa Grigia, montagna che sovrasta Champoluc. E ha provocato lo straripamento del torrente Evancon e danneggiato alcune strade.
 
Ieri è stata temporaneamente riaperta la strada regionale. Sarà richiusa oggi per consentire la bonifica che dovrebbe durare uno o due giorni. 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close