News

Occhi puntati al cielo, arriva la Superluna del Cervo!

Dopo un mese di giugno che ci ha regalato un raro allineamento planetario, prepariamoci a un nuovo spettacolo celeste estivo. Se la scorsa notte avete avuto la sensazione di un cielo illuminato a giorno, sappiate che il meglio deve ancora venire. La Luna ha infatti raggiunto questa mattina, alle ore 11.09 italiane, il perigeo (il punto della sua orbita più vicino alla Terra, soli 357.263 km) e in serata, alle 20.37 italiane, entrerà nella fase di Luna piena. In Italia avremo modo a partire dalle 21.20 circa di ammirare il nostro satellite in versione “Superluna”, ovvero più grande e luminosa del solito. Prepariamoci dunque ad alzare gli occhi al cielo e, perché no, a provare a scattare qualche foto ricordo di questa notte speciale.

La Superluna in diretta web

Lo spettacolo potrà essere anche gustato comodamente in poltrona grazie a una diretta sui canali Facebook e Youtube dell’INAF (istituto Nazionale di Astrofisica), che avrà inizio alle 21.30 e trasmetterà le immagini della Luna ripresa al telescopio. Come anticipato sul sito INAF, parteciperanno alla diretta astronome e astronomi dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) in collegamento dalle sedi di Cagliari, Palermo e Roma e Federico Tosi, ricercatore INAF ed esperto di planetologia, “per raccontare i segreti custoditi sulla superficie lunare, i misteri ancora irrisolti del nostro satellite naturale e la nuova era di viaggi spaziali che vede la Luna come avamposto per l’esplorazione del Sistema solare”. Ai partecipanti da casa sarà data possibilità di sottoporre domande agli esperti.

La Luna piena del Cervo

La Luna piena di luglio è nota come Luna del Cervo, dunque stasera ci troveremo di fronte a una Superluna del Cervo. L’origine di tale denominazione (Buck Moon) è da ricercarsi nelle tradizioni dei Nativi Americani. In questo periodo i maschi dei cervi mostrano infatti le corna in piena fase di accrescimento. Tra le varie tribù erano in uso denominazioni differenti. Accanto al cervo troviamo nomi sempre legati a cicli della natura, quali la luna di mezza estate, delle bacche, della muta delle piume, del mais maturo, del lampone, del salmone, del fulmine.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close