Vetrina

Karpos: una mano per i profughi dell’Ucraina

Le guerre, ovunque siano, portano dolore, sofferenza e distruzione. Non importa dove. Il risultato è sempre lo stesso. In Karpos abbiamo deciso di dare una mano concreta ai civili costretti a fuggire dal conflitto, vittime innocenti di quanto sta accadendo attorno a loro. Profughi che non hanno altra possibilità se non quella di lasciare le loro case e la loro vita per venire da noi.

Questa guerra, così vicina a noi, ci ha portato a riconsiderare le priorità nella nostra vita, la nostra quotidianità e il nostro modo di lavorare. Per questo abbiamo deciso di destinare la parte ancora non assegnata per il 2022 del programma Help The Mountains, che supporta il territorio montano, alla raccolta fondi per i profughi ucraini promossa dalla Regione Veneto, con una donazione di 50.000 euro.

Le nostre amate montagne, spettatori attoniti della follia umana, sapranno comprendere, pazienti come sono, se questa volta rivolgiamo altrove la nostra attenzione. Noi che quotidianamente ci prodighiamo per lasciare un’impronta la più leggera possibile sulla nostra amata terra, non abbiamo nulla a che spartire con chi la sta distruggendo. Per questo abbiamo deciso di fare la nostra piccola parte.

Anche tu puoi contribuire con un aiuto economico o offrendo la tua ospitalità. Tutti insieme possiamo dare la nostra mano.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close