News

Torna il sole dopo la neve eccezionale: l’appello alla prudenza del Soccorso Alpino

Nevicate eccezionali insistono sulle montagne italiane da giorni, ma in queste ore il maltempo sta lasciando posto al sole soprattutto nell’area delle Dolomiti e in alcune porzioni di Appennino. A ciò si aggiunge il possibile cambio di colore di diverse Regioni alpine che si apprestano a diventare gialle, con il conseguente via libera all’attività outdoor.

Due fattori che fanno ipotizzare che in molti questo weekend decideranno di andare in montagna e con la chiusura degli impianti sciistici sceglieranno di percorrere itinerari escursionistici, scialpinistici ed alpinistici.

Visto l’elevato rischio di valanghe spontanee, anche di grandi dimensioni, il Soccorso Alpino ha voluto fare un richiamo ad una forte prudenza. “Si richiede a chi intende effettuare escursioni sulla neve fuori dagli itinerari presidiati di studiare con la massima attenzione i bollettini valanghe delle ARPA locali, di avere sempre al seguito l’attrezzatura di soccorso e di rinunciare alle attività particolarmente a rischio” è l’invito del CNSAS.

In particolare, ricordiamo che l’attrezzatura di sicurezza è da avere non solo in caso di gita con le pelli, ma anche se si svolge una camminata con le ciaspole.

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

  1. SABATO 12 E DOMENICA 13… MOLTI SCIALPINISTI E FONDISTI….:”VADO DOVE SOLO IO SO…”
    RISULTATO :PARCHEGGI DI CENTRI SCI FONDO ESAURITI…METE CLASSICHE DI SKIALP O CIASPOLE CONCAPANNELLI DI PERSONE NON DISTANZIATE ED ANSIMANTI..AEREOSOL A RAFFICA, SPERANDO NEGATIVO.

    1. Ma no, Io sono andato a fare fondo in un posto non particolarmente misterioso e al mattino eravamo forse in 10. Una volta finita in ombra la piana dove si trova la pista, sono rimasto praticamente solo a godermi 12 km di anello fino al tramonto.
      In generale non ho riscontrato nelle valli attraversate più movimento del solito (anzi, si vede che gli impianti sono a regime ridotto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close