Ice climbing

Posticipato al 2022 l’UIAA Ice Climbing World Tour

Novità del 2021: l'Ice Climbing Tour des Alps

La UIAA (International Climbing and Mountaineering Federation) ha deciso di posticipare al 2022 le gare dell’Ice Climbing World Tour previste per i primi mesi del 2021. Una decisione inevitabile secondo la Commissione che, all’inizio dell’estate, si era impegnata per definire un nuovo calendario provvisorio.

“Quando il calendario è stato diffuso – si legge nel comunicato ufficiale dell’UIAA – la Commissione aveva aggiunto l’avviso della possibilità che la realizzabilità degli eventi sarebbe dipesa dalla evoluzione della pandemia del Covid-19″.

Nelle scorse settimane la Commissione si è nuovamente riunita e, con il supporto del Comitato Esecutivo dell’UIAA, ha disposto lo slittamento delle gare del 2021 al 2022. Sia in riferimento alla Coppa del Mondo che ai Campionati del Mondo. Una scelta sofferta cui si è giunti “considerando la situazione attuale e i potenziali sviluppi nei prossimi mesi in gran dettaglio, nonché per la generale incertezza e le restrizioni internazionali attive”. 

Impossibile organizzare gli eventi internazionali

La ragione principale sottesa alla scelta di rimandare tutto al 2022, come chiarito dall’UIAA, è la difficoltà di organizzazione degli eventi, che dovrebbero accogliere atleti provenienti da ogni parte del mondo. Ogni Stato attualmente dispone infatti di proprie restrizioni in termini di viaggio e obblighi di quarantena. Inoltre il consiglio della Taskforce dell’UIAA attivata per affrontare la situazione critica della pandemia continua a consigliare, laddove possibile, di svolgere la maggior parte delle attività online, escludendo viaggi non necessari.

Non si esclude la possibilità di organizzare, in accordo con la Commissione, degli eventi su scala regionale che possano consentire agli atleti di prepararsi in vista delle sfide del 2022.

Nel 2021 va in scena l’Ice Climbing Tour des Alpes

Per il 2021 arriva però una nuova proposta dell’UIAA. Una iniziativa dal titolo Ice Climbing Tour des Alpes che vedrà concentrate in sole 2 settimane 3 competizioni europee, tra Francia e Svizzera.

Saranno ammessi atleti risultati negativi al test per il Covid19, effettuato non oltre 72 ore prima dell’arrivo. E potranno restare in loco per tutta la durata del Tour, che sarà appunto caratterizzato da 3 giorni di sfide e 4 giorni, definiti “Ice Climbing Community Days”, dedicati all’arrampicata su cascate di ghiaccio presenti nei dintorni delle località alpine in cui si disputeranno le gare. Il Tour andrà in scena tra il 22 gennaio e il 7 febbraio 2021.

Il calendario dell’ice Climbing Tour des Alps

Andiamo allora a vedere nel dettaglio il calendario dell’Ice Climbing Tour des Alps.

  • 22-24 gennaio 2021 – UIAA Ice Climbing European Championships – Lead & Speed – Champagny-en-Vanoise, Francia
  • 26-27 gennaio 2021 – UIAA Ice Climbing Community days – ice climbing e drytooling sul massiccio degli Écrins
  • 29-30 January 2021 – UIAA Ice Climbing European Cup – Lead & Speed – Saas-Fee, Svizzera
  • 2-3 February 2021 – UIAA Ice Climbing Community days – ice climbing e drytooling attorno a Saas-Fee o Kandersteg
  • 5-7 February 2021 – UIAA Ice Climbing European Cup – Lead & Speed – Malbun, Lichtenstein

Calendario Coppa del Mondo ancora da definire

La Commissione prenderà ancora tempo in merito alla Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio e ai Campionati del Mondo Giovanili. Inizialmente in programma per fine febbraio/inizio marzo 2021 in Russia. La decisione è rimandata a inizio gennaio.

Di seguito è possibile scaricare il calendario provvisorio (con possibili modifiche causate dall’andamento della pandemia) delle gare previste per i primi mesi del 2021 in pdf.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close