AlpinismoPareti

Partita la traversata integrale delle Orobie di Simone Moro

Nella giornata di ieri, martedì 8 settembre, Simone Moro ha dato il via al suo progetto alpinistico di fine estate: la ripetizione della traversata integrale in cresta delle Orobie realizzata 20 anni fa in compagnia di Mario Curnis. Stavolta insieme a lui troviamo Alessandro Gherardi, che con Simone ha già condiviso l’esperienza di una traversata orobica nel marzo 2018. Un “viaggio sci alpinistico forse poco ordinario tra le montagne di casa”, così lo descriveva l’alpinista bergamasco.

“Partiti per la traversata, passaggio di consegne da Mario Curnis ad Alessandro Gherardi e prima tappa fatta. Rifugio Tagliaferri raggiunto, il primo aggiornamento che arriva dal rifugio più alto delle Orobie, nell’alta Valle del Vò.

Una prima tappa avviata con ritardo di un giorno causa maltempo. Per i prossimi giorni il meteo risulta a tratti imprevedibile, con la tipica instabilità di fine estate. Attendiamo i prossimi aggiornamenti.

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

    1. Una mia curiosità.
      Alberto, conosci questa lunga traversata per averla percorsa ?
      Sono poche le persone che l’hanno seguita anche solo parzialmente, o a piccole tappe, o nei tratti facili, magari partendo e arrivando a dei rifugi come fanno loro.
      D’inverno dopo il 1971 solo qualcuno ha percorso dei singoli pezzi, magari anche con uno o due bivacchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close