Arrampicata

Arrampicata sportiva, cancellazioni e nuove date delle competizioni

La IFSC (International Federation of Sport Climbing) ha completato la lista delle nuove date relative ai Campionati Continentali di arrampicata sportiva di Europa, Asia, Oceania e Africa, posticipati causa emergenza coronavirus. L’unico appuntamento dell’iniziale calendario 2020 che è stato possibile rispettare è quello del Campionato Continentale americano, andato in scena a Los Angeles dal 24 febbraio al 1 marzo 2020.

“Il campo è completo – annuncia la Federazione – tutti e 4 i Campionati Continentali residui sono stati riprogrammati”.  Nelle scorse settimane erano già state annunciate le nuove date dei Campionati di Europa, Asia e Oceania. Mancava ancora all’appello l’Africa.

“La IFSC e la South African National Climbing Federation hanno ridefinito le date del Campionato continentale africano dal 10 al 13 dicembre 2020. La città ospitante è ancora da definirsi. Due possibili località potrebbero essere Cape Town e Johannesburg. In origine la sfida africana avrebbe dovuto svolgersi tra il 19 e il 22 marzo a Cape Town. Ma è stato necessario posticiparla a causa della pandemia del Covid-19″.

“Aver riprogrammato i restanti Campionati Continentali – ha dichiarato il Presidente IFSC Marco Scolaris – è un forte messaggio di speranza. E un grande ringraziamento va ai nostri Consigli, alle Federazioni Nazionali e agli organizzatori, che hanno mostrato ancora una volta la loro passione per l’arrampicata sportiva e il loro ottimismo”. 

La lista completa dei Campionati Continentali

Vediamo insieme a questo punto la lista completa degli appuntamenti da non perdere nei prossimi mesi. Ultima chiamata per gli atleti per la conquista di due pass olimpici per i Giochi di Tokyo 2020rinviati al 2021. Un pass per la categoria maschile, uno per la femminile.

  • Campionato Continentale Europa – Mosca (Russia), 20-29 novembre 2020
  • Campionato Continentale Africa – Cape Town/Johannesburg (Sudafrica), 10-13 dicembre 2020
  • Campionato Continentale Asia – Xiamen (Cina), 10-13 dicembre 2020
  • Campionato Continentale Oceania – Sydney (Australia), 19-20 dicembre 2020

Cancellata la Coppa del Mondo di Ljubljana

Accanto a una notizia positiva, giunge dalla IFSC anche una nota negativa. La tappa di Coppa del Mondo in programma a Ljubljana, in Slovenia, dal 25 al 26 settembre, è stata infatti cancellata. Per la prima volta in 24 anni di storia, la capitale slovena avrebbe avuto l’onore di ospitare la Coppa del Mondo in sostituzione di Kranj, città ospitante dal 1996 al 2019.

“Dopo così tanti anni è dura credere che nel 2020 non avremo una tappa slovena della Coppa del Mondo – ha riferito affranto il Presidente Scolaris – . Un motivo in più per incrementare i nostri sforzi in direzione dell’uscita dall’emergenza Covid. Dobbiamo fare ciascuno la propria parte. Così torneremo in Slovenia nel 2021″. 

A fargli da eco il Presidente dell’Alpine Association slovena, Jože Rovan. “Abbiamo dovuto prendere una decisione complessa e cancellare quest’anno la Coppa del Mondo. Riteniamo che la prossima stagione saremo in grado nuovamente di godere degli spettacoli offerti dall’arrampicata sportiva. Siamo pertanto pronti a organizzare la competizione nella stessa misura nel 2021”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close