News

Linea Bianca a Cortina. Ospite speciale Mauro Corona

Il sabato senza uscite in montagna è decisamente pesante, e con oggi siamo a quota due. Per nostra fortuna, Linea Bianca non ha ancora esaurito le puntate registrate in precedenza al decreto coronavirus. Oggi pertanto andiamo tutti a Cortina, tra le Dolomiti bellunesi. Appuntamento alle ore 14 su Rai Uno.

Cortina, la perla delle Dolomiti

Protagonista della puntata odierna sarà dunque Cortina d’Ampezzo, la perla delle Dolomiti. Si parlerà di sport, di bellezze naturalistiche, con ampio spazio dedicato al parco naturale delle Dolomiti d’Ampezzo che il 22 marzo festeggerà i suoi primi 30 anni. E ancora di gastronomia, in compagnia di un ospite speciale: Mauro Corona. Un incontro gustoso quello tra il conduttore Massimiliano Ossini e l’alpinista di Erto, realizzato al passo Giau nel ristorante “Da Aurelio”, guidato dallo chef Luigi Dariz.

Accanto a natura e tradizione, Massimiliano Ossini aggiunge che verranno affrontati anche due temi delicati, importanti sempre, in questi giorni di emergenza più che mai: la sicurezza dei cittadini e la donazione di sangue. “Vi racconteremo l’impegno della Polizia di Stato per salvaguardare la nostra sicurezza e quello di Donatorinati per la donazione del sangue. Un tema attuale vista la grande necessità”.

Tags

Articoli correlati

3 Commenti

  1. Ci potrei arrivare in 2 ore ed altre zone altrettanto belle anche meno.
    La puntata servira’ da Consolatio afflictorum.Quasi quasi, mentre prima invidiavo i possessori di seconde case a Cortina ed altre zone…ora provo compassione,poverini..con tutte le tasse che pagano.L’ospedale Cortinese e altri nei dintorni…correvano rischi di chiusura.Vecchi sanatori dell’INPS, nel bellunese sono stati chiusi e trasformati.
    Ha corso rischi anche il centro di Misurina per il soggiorno di bambini asmatici.Chissa’ora che aria salubre, senza traffico di motori vari,

  2. Bellissima puntata, sempre utilissimi i suggerimenti e gli spunti per le escursioni che si potranno fare una volta sconfitta questa epidemia.
    Grazie Massimiliano e Lino.

  3. Grazie montagna.tv! Se non avessi casualmente visto il Vostro articolo, apparso sullo smartphone mentre cercavo altre notizie purtroppo più tristi, mi sarei perso la bella trasmissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close