Curiosità

“Exploring the Alps”. 50.000 scatti delle Alpi in timelapse

50.000 foto e 5.000 chilometri sono le due cifre nascoste dietro il suggestivo timelapse delle Alpi, dal titolo “Exploring the Alps”, realizzato dal fotografo tedesco Christian Möhrle. Il risultato digitale di un viaggio a piedi durato quasi un anno, che ha portato il trentenne lungo tutto l’arco alpino.

Il timelapse di appena 3 minuti è il risultato della selezione delle immagini migliori a partire dal terabyte di materiale raccolto.

Come ha raccontato l’autore sul portale DIY Photography, “nel 2019 ho impiegato tutto il mio tempo libero viaggiando per circa 5.000 km attraverso vari Paesi, alla ricerca degli angoli più belli delle Alpi”. Il progetto ha rappresentato una vera e propria avventura, con momenti divertenti ma anche complicati. Per avere una raccolta completa delle immagini delle vette maggiori delle Alpi, dalle Dolomiti al Cervino, dal Zugspitze al Monte Bianco, ha dovuto attraversare 8 Paesi: Austria, Francia, Germania, Italia, Liechtenstein, Principato di Monaco, Slovenia e Svizzera.

“Le prime immagini sono state scattate sul lago di Eibsee, in Germania. Intenzione iniziale era di fare qualche altro scatto nell’ultimo giorno di permanenza. Ma io e la mia ragazza, sfortunatamente, siamo andati ai mercatini di Natale la sera prima e ci siamo ubriacati. Il giorno dopo non siamo stati in grado di fare nulla”.

Accanto a momenti divertenti, i ragazzi hanno dovuto anche affrontare difficoltà. Come ad esempio sulle Alpi Svizzera. “Non abbiamo potuto fare escursioni perchè i sentieri attorno al Cervino erano ancora chiusi per la neve a Maggio”. Per salire in quota hanno allora optato per treni e funivia. Una spesa non indifferente. 400 euro soltanto per i biglietti della funivia. Da aggiungere ciò che Christian soffra di vertigini.

Sulle Alpi francesi si sono trovati immersi nella nebbia, che ha reso inutile la salita in funivia all’Auguille du Midi per avere una vista ottimale del Monte Bianco. Piccoli imprevisti che non hanno però impedito a Möhrle di realizzare un lavoro eccezionale.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close