CronacaNews

Giornata nera sul Gran Sasso. Altre due vittime

Una giornata da dimenticare quella odierna sulle pendici del Gran Sasso. Dopo il recupero alle prime luci del giorno nel Vallone dei Ginepri del corpo di una escursionista dispersa dalla serata di ieri, dal Soccorso Alpino giunge notizia di ulteriori due vittime. Si tratterebbe di due alpinisti, partiti in mattinata per percorrere le vie sul “Paretone”.

Le vittime facevano parte di una cordata di quattro persone, che aveva pernottato la scorsa notte al Rifugio Franchetti. Questa mattina il gruppo sarebbe stato travolto da una slavina sulla verticale dell’Anticima. L’allarme al 112 è stato lanciato da uno dei due compagni rimasto illeso, verso le 9.30.

Alle operazioni di ricerca e recupero dei corpi, svolte nell’area al di sotto del rifugio Franchetti e in prossimità della base della Ferrata Ricci, hanno partecipato i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, insieme alle eliambulanze del 118 di stanza a L’Aquila e Pescara. I due alpinisti sopravvissuti sono stati messi in sicurezza dai soccorritori.

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close