Outdoor

Dove fare nordic walking a Milano

Milan l’è on gran Milan. Sfatiamo un mito: Milano non è solo la ‘Milano da bere’, non è solo la capitale della moda, non è solo la città grigia del nebiùn.

Ci sono tanti polmoni verdi da scoprire tra i suoi sentieri metropolitani, parchi incantevoli e giardini segreti, dove è possibile praticare nordic walking quando il tempo disponibile non permette di spostarsi più lontano. Si può camminare da soli o in compagnia e, per chi volesse, scegliere tra le molte possibilità di corsi e allenamenti in gruppo, con diversi livelli di intensità. I benefici del nordic walking sono assicurati!

Zona ovest

Partiamo dal parco milanese per antonomasia: il Monte Stella. Noto come La Montagnetta di San Siro, si trova nella zona nord-ovest e propone percorsi per ogni grado di allenamento, con la possibilità di affrontare dislivello. Molto consigliato è il Boscoincittà, ideale per praticare nordic walking in famiglia, come anche il Parco delle Cave, situato nella parte ovest della città e caratterizzato da quattro bacini artificiali, boschi e orti urbani. Il Parco di Trenno è un’altra ottima meta: si contraddistingue per gli ampi prati e i lunghi viali rettilinei, ed è adiacente agli ippodromi di San Siro e de La Maura.

Zona est

Una certezza, paradiso per podisti, vogatori e grigliatori provetti, è l’idroscalo: il ‘mare dei milanesi’ consente di avvistare kitesurf alle prese con acrobazie aeree ed è perfetto per il nordic walking, adatta a persone di ogni età e praticabile in qualsiasi stagione.Segnaliamo anche l’ampio parco Forlanini.

Centro città

All’interno della city, a due passi dai grattacieli, ci sono due interessanti possibilità per una pausa pranzo all’insegna dell’attività fisica all’aria aperta, i Giardini Pubblici Indro Montanelli e il Parco Sempione: una delle meraviglie di Milano, regala tramonti mozzafiato con vista sul Castello e sull’Arco della Pace.

Zona nord

Il Parco Nord è un must per chi cerca itinerari immersi nella natura, una delle aree green più estese della città. Se volete praticare nordic walking, vi proponiamo anche il parco Lambro.

Fuori Milano

Il Parco del Ticino offre 780 km di percorsi pedonali dalla Lombardia al Piemonte: è il più antico parco regionale d’Italia e forma una cintura verde intorno alla città. Imperdibile, per chi desidera una destinazione outdoor appena fuori dal capoluogo lombardo per combattere la tensione di tutti i giorni a ritmo di bastoncini, è il Parco di Monza: uno tra i maggiori parchi storici europei, costituisce un complesso di particolare valore paesaggistico, storico e architettonico. Merita un’escursione anche la Riserva naturale Bosco WWF di Vanzago, dove si possono scorgere caprioli e dimenticarsi di essere a 20 km da Milano.

 

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Allora ci si inventi il Bike&Nordic walking: ovvero avvicinamento in bici con bastoncini a tracolla o allungabili, camminata e ritorno.Se nel frattempo la bici non e’sparita…ma ci si puo’ organizzare con lucchettoni ed uno a turno del gruppo che si sacrifica a sorvegliare i mezzi parcheggiati.

  2. Nell’elenco manca tutta la zona Sud di Milano: Parco del Ticinello, Parco Segantini&Baden Powell, Parco Teramo….noi aspiranti nordic walking quasi quotidiano, con corso base già fatto, della zona Sud Navigli, non siamo mai considerati. Speriamo…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close