Cronaca

Disperse in montagna per 12 giorni, ritrovate Kim e Lucy le mascotte della malga Revò

Si è conclusa con il lieto fine la vicenda che di Kim e Lucy, due cagnoline mascotte della malga Revò, gestita da Adriano Bonmassar e dalla moglie Cinzia, disperse in montagna per 12 giorni.

Era il 23 marzo scorso quando i due pastori australiani si erano allontanati di corsa in direzione della Vedretta Alta, forse attirate da qualche animale. Nulla di strano, di solito rientravano massimo entro uno o due giorni, ma questa volta devono essersi perse. Giorni di apprensione, mitigata però dal GPS che era sui collari e dal quale era possibile seguire gli spostamenti, almeno finché non si è scaricata la batteria. Impossibile mettersi all’inseguimento a causa del maltempo e della neve.

Il tam-tam sui social è stato grande, ma i giorni passavano e la speranza ha iniziato ad affievolirsi finché è arrivata la telefonata di una ragazza che le aveva trovate. Un po’ dimagrite, ma stanno bene. Tanta la gioia dei padroni.

 

Tags

Articoli correlati

7 Commenti

          1. C’è la legge!
            E c’è chi ha paura dai cani!
            E ci sono cani liberi che fanno danni come i lupi che vogliamo eliminare!
            Cosa vuoi lasciar stare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close