News

Tunnel Bianco: diminuiti i passaggi dei tir

immagine

AOSTA — Durante il 2009 sono transitati dal traforo del Monte Bianco qualcosa come 1,2 milioni dei veicoli leggeri. Si tratta di una cifra leggermente superiore rispetto a quella dell’anno precedente.  

Lo riferisce il Geie, il raggruppamento italo-francese di gestione del tunnel. Secondo i dati resi noti ieri, invece, i passaggi degli autobus sarebbero diminuiti del 2,37 per cento mentre quelli, tanto contestati, dei tir sarebbero calati di quasi il 12 per cento. Complice forse anche la crisi economica. 
 
Sempre secondo i dati presentati dopo il consiglio d’amministrazione del Geie, i costi di gestione del Traforo sono stati nel 2009 di oltre 32 milioni di euro, di cui 13,4 milioni di euro per prestazioni di servizio e attività di manutenzione.
 
Gli investimenti  ammontano a quasi 6 milioni di euro, un milione in più rispetto all’anno precedente (+20 per cento) e hanno riguardato soprattutto la sicurezza: con il miglioramento dell’efficacia della ventilazione e la messa in sicurezza dei fabbricati tecnici.

La sicurezza rimane quindi un aspetto importante. Dalla riapertura, “le squadre del Traforo del Monte Bianco – spiegano dal Geie – sono permanentemente mobilitate al servizio del pubblico e, 24 ore su 24, sono impegnate a mantenere le condizioni di sicurezza ad un livello ottimale".

 
WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close