Outdoor

Skialp: gli azzurri convocati a Pila

immagine

PILA, Aosta — Notevoli conferme e belle novità nella rosa della nazionale di scialpinismo, convocata nelle prossime settimane a Pila, in Valle d’Aosta, dove il 18 dicembre inizierà la Coppa del Mondo. Ma anche grandi assenti: Guido Giacomelli, reduce da un’operazione al ginocchio, e Gloriana Pellissier, in dolce attesa.

Le immancabili Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli, con Martina Valmassoi e Corinne Clos: ecco le quattro donne della nazionale maggiore di scialpinismo. Al maschile, i convocati sono Damiano Lenzi, Michael Moling, Manfred Reichegger, Denis Trento, Dennis Brunod, Matteo Eydallin, Lorenzo Holznecht, Daniele Pedrini e Pietro Lanfranchi.

Bisognerà attendere, invece, per rivedere in pista il fuoriclasse valtellinese Guido Giacomelli, che è ancora in convalescenza dopo l’operazione al ginocchio. Pare che potrà tornare in gara soltanto a fine gennaio. Non gareggerà invece per tutta la stagione la Pellissier, che è in dolce attesa del suo secondo figlio.

I nomi degli azzurri sono stati diramati nei giorni scorsi dai tecnici della nazionale Emanuel Conta e Oscar Angeloni, coordinati da Fabio Meraldi, in vista della prima prova di coppa del mondo: la Pila Skirace in notturna, programmata per il prossimo 19 dicembre.

La gara valdostana, per il primo anno tappa di Coppa del mondo, sarà preceduta dalla “PilaSkyRace Sprint” il 18 dicembre: una gara veloce nell’area Gorraz che determinerà l’ordine di partenza del giorno dopo.

A Pila ci saranno anche i giovani azzurri Alessandra Cazzanelli, Francois Cazzanelli, Robert Antonioli, Michele Boscacci, Filippo Righi. Per loro, però, si tratterà soltanto di un raduno: la coppa del mondo junior inizierà infatti soltanto il 7 febbraio in Svizzera.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close