News

Svizzera, muore precipitando in un lago

immagine

BERNA, Svizzera — Disgrazia ieri intorno a mezzogiorno sulle Alpi Bernesi. Un uomo di 65 anni è morto mentre era in escursione nell’Oberland, cadendo in un lago.

La zona del lago Gelmer è molto frequentata dagli escursionisti. Qui sorge la funicolare più ripida del mondo, con una pendenza del 106 per cento, che conduce al lago, in uno scenario splendido fatto da formazioni di granito.

Secondo le prime ricostruzioni della Polizia cantonale svizzera, l’escursionista era in marcia con un gruppo di compagni quando, all’improvviso, è scivilato lungo una scarpata. Nessuno è riuscito a fermarlo mentre precipitava verso il lago  Gelmer, a quota 1850 metri.

Una volta finito nelle acque gelide, per l’uomo non c’è stato più nulla da fare. In breve è sparito fra i flutti, colando a picco. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato dai soccorritori solo tre ore dopo, verso le 15, ha riferito la Polizia cantonale.

WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close