News

Record: funambolo sulla funivia Zugspitze

immagine

GARMISCH-PARTENKIRCHEN, Germania — Quasi un chilometro in 50 minuti, camminando su una delle funi dell’impianto di risalita che porta in cima al Zugspitze, la montagna più alta delle Germania. Senza alcuna protezione, solo l’aiuto dell’asta. Un’impresa da record quella dello svizzero Freddy Nock, che ieri ha infatti conquistato il primato mondiale di equilibrismo.

Il primo tentativo si è svolto sabato, ma la fitta nebbia e la pioggia hanno costretto Freddy Nock ad interrompere la sua impresa. Poi domenica sul Zugspitze, con i suoi 2.943 metri la montagna più alta della Germania, il tempo è megliorato. E allora il funambolo più forte del mondo ha ripreso in mano l’asta e, senza l’ausilio di alcuna protezione, c’ha riprovato. Questa volta con successo.

Sono esattamente 995 i metri del cavo che collega la stazione a valle con quella a monte dell’impianto di risalita per il ghiacciaio del Zugspitze. Il dislivello invece è di 348 metri, con una pendenza massima del 56 per cento. In alcuni tratti l’altezza massima raggiungeva i 130 metri da terra. La fune è larga circa 5 centimetri.

Nock ha impiegato 50 minuti a compiere tutto il percorso. Il 44enne svizzero, che cammina sulle funi da quando aveva 11 anni e che pochi mesi fa è stato incoronato campione del mondo di equilibrismo in Corea del Sud, da ieri è anche entrato nel Guinness dei Primati.

Ad assistere allo spettacolo, secondo la stampa locale, c’erano oltre 1.800 persone, che hanno applaudito il successo dell’impresa. Il ricavato della manifestazione, circa i 13mila euro, per volontà del suo protagonista andrà interamente in beneficenza.

"Ce l’ho fatta! Sono felicissimo, wow – ha dichiarato Nock -! Avevo programmato questa ‘camminata’ da molto tempo. Abbiamo chiesto il permesso alle autorità e ce l’hanno accordato. Da allora abbiamo lavorato tanto per preparla, circa 2 anni".

Valentina d’Angella

Guarda la gallery fotografica

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close