• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Primo Piano, Ricerca

La WMO pubblica le più alte temperature registrate in Antartide

Fonte:Deutsche Welle

Per studiare le conseguenze che il cambiamento climatico sta avendo sulla regione dell’Antartide, l’Organizzazione Meteorologica Mondiale (la WMO) ha studiato e pubblicato le temperature più alte mai registrate in tre zone dell’Antartide.

Rispetto alla prima posizione, presso la stazione di ricerca di Signy Island, la temperatura massima mai raggiunta è stata di 19,8 C° e si è verificata il 30 gennaio del 1982. Per la seconda zona di rilevazione, sul continente a nord della penisola antartica, la temperatura più alta raggiunta è stata di  17,5 C° ed è stata registrata il 24 marzo 2015. Infine, la temperatura più alta dell’altopiano antartico, rilevata a 2500m di altitudine, è stata di 7C° il 28 dicembre del 1980.

Al di là dell’interesse accademico, lo studio di come il clima impatti e possa impattare la più grande massa di ghiaccio del pianeta (due volte l’area dell’Australia, spessa fino a 4,8 chilometri e contenente il 90% dell’acqua del globo) ha delle rilevanze di interesse pubblico estremamente rilevanti: se si sciogliesse tutto il ghiaccio presente, questa potrebbe innalzare il livello dei mari di 60 metri con tutte le conseguenze e catastrofiche logicamente intuibili. In un comunicato Michael Sparrow, esperto della zona polare presso il World Climate Research Program, ha comunicato che “la verifica delle massime e minime ci aiuta a tracciare un quadro del clima in una delle zone di frontiere del pianeta”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.