News

Ferentillo, arrampicando con Zazzà

immagine

TERNI — Torna a furor di popolo la 24 ore nonstop di arrampicata organizzata dall’Associazione Stefano Zavka sulle pareti di Ferentillo, in Umbria. La seconda edizione di "Arrampicando con Zazzà", che l’anno scorso aveva riscosso grande successo di pubblico, si terrà il 13 e 14 giugno.

La manifestazione aprirà i battenti alle 16 di sabato 13 giugno e un’ora dopo inizierà la nonstop che vedrà decine di climber arrampicare sulle pareti di Ferentillo per tutta la notte e il mattino successivo, fino alle 17 di domenica 14 giugno.

Il parco vie dedicate alla manifestazione è molto ricco: a Isola ci sono 39 vie e 10 secondi tiri per un totale di 49 vie con difficoltà dal 4c all’8a+, mentre a Mummie ci sono ben 67 vie e 9 secondi tiri per un totale di 76 vie con difficoltà dal 3b all’8a+. In caso di pioggia, il tutto si terrà nella palestra di arrampicata coperta di Ferentillo.

I partecipanti dovranno indossare la bandana che gli verrà consegnata al momento dell’iscrizione, gratuita per tutti. Massima libertà anche nella scelta delle vie: i climber potranno scegliere la via che più gli aggrada, e salirla anche più di una volta. L’importante è non smettere di arrampicare: l’obiettivo è accumulare il maggior dislivello possibile e battere il valore raggiunto l’anno precedente.

C’è però una condizione: che ci sia sempre qualcuno che arrampica e il Ferentillo non sia mai vuoto. Per questo gli organizzatori cercheranno di raccogliere le preferenze per garantire sempre una presenza, negli orari notturni, di qualche climber insonne e dotato di pila frontale.

L’organizzazione si occuperà dell’animazione, della cena e di fornire materiali a chi vorrà fare il “battesimo del verticale”. Non resta che iscriversi!
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close