• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Primo Piano, Territorio

Crescono i boschi lombardi. Bergamo, Brescia e Sondrio in testa

Fonte: ecomuseodivaltorta.com

Dal rapporto sullo stato delle foreste in Lombardia, prodotto dall’ERSAF – Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste -, sappiamo che le province più boscose della Lombardia sono quelle di Bergamo, Brescia e Sondrio, che detengono da sole i due terzi di tutti i boschi lombardi. Lo studio conferma che le aree boschive, inoltre, continuano ad aumentare. Ma esistono due considerazioni al riguardo: se da un lato si rafforzano le foreste lombarde, è anche vero dall’altro che i boschi stanno “mangiando” i pascoli e i prati che vengono progressivamente abbandonati.

In linea con tutto ciò la superficie lombarda ricoperta da boschi, negli ultimi 50 anni, è quasi raddoppiata: ora sono 625 metri quadrati quelli procapite per ogni cittadino lombardo. Sono molti meno di quelli disponibili per ogni italiano o ogni europeo ma dobbiamo considerare che le zone sono anche le più densamente popolate e industrializzate d’Italia.

Purtroppo, a minacciare questo trend vi è l’aumento degli incendi: per esempio nel 2015 sono stati 225 e, anche se non ci sono ancora i dati definitivi, si ritiene che nel 2016 possano essere anche aumentati.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.