News

Bormio, tragedia sfiorata per due snowboarder

immagine BORMIO, Sondrio — Nessuna conseguenza per i due snowboarder che nel primo pomeriggio di ieri erano stati dati per dispersi dopo il distacco di una valanga, a Bormio.

I due appassionati di snowboard, insieme a tre amici, avrebbero provocato il distacco della neve mentre stavano praticando il fuoripista nella località sciistica di Bormio.

L’imprudenza dei turisti avrebbe generato una prima slavina a quota 2.600 metri che, dopo uno scivolamento di 80 metri, si sarebbe fermata in un avvallamento. Da qui si sarebbe poi staccata una seconda slavina, più estesa.

Inizialmente due dei cinque snowbordisti risultavano dispersi. Solo nel tardo pomeriggio si è appreso che entrambi erano riusciti a mettersi in salvo.

"Ieri faceva eccessivamente caldo -ha spiegato Valeriano Giacomelli, direttore degli impianti di risalita della Sib (Società impianti Bormio)- e piccole valanghe sono cadute qua e là su tutto il versante innevato, ma sempre al di fuori dei tracciati battuti e sicuri per la pratica dello sci". 
 
Francesca Nava

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close