News

Incidente sugli sci,la Richardson in fin di vita

immagine

Updated – MONTREAL, Canada — E’ ormai in fin di vita Natasha Richardson, i medici ne hanno dichiarato la morte cerebrale. L’attrice britannica, moglie di  Liam Neeson, è rimasta vittima di un gravissimo incidente sugli sci, lunedì, sulle piste di Mont Tremblant, nel Quebec.

La Richardson 45 anni, dal ’94 moglie dell’attore Liam Neeson conosciuto sul set di Nell e dal quale ha poi avuto due figli, stava sciando sulle piste del comprensorio del Mont Tremblant lunedì pomeriggio. L’attrice, vincitrice di un "Tony Award", stava prendendo lezioni di sci e si trovava su una pista per principianti.
 
Non sono ancora note le dinamiche dell’incidente, ma pare che nell’immediato le conseguenze del trauma non si siano manifestate. Dopo un po’ però ha iniziato ad avvertire dolore alla testa e così è stata ricoverata, dapprima all’ospedale vicino alla stazione sciistica, poi, con l’aggravarsi delle condizioni,  in quello di Montreal.
 
Qui la situazione è precipitata rapidamente fino alla notizia, arrivata durante la notte, della morte cerebrale. Secondo la stampa statunitense la Richardson starebbe ora tornando a New York, dove i medici staccheranno la spina delle apparecchiature che la stanno tenendo in vita artificialmente.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close