News

Trentino, 2700 incidenti sulle piste

immagine

TRENTO — Per l’esattezza sono 2.735 gli incidenti avvenuti finora nella stagione invernale 2008-2009 sulle montagne trentine. Per un totale di 403 multe elevate per lo più per la mancanza del casco o per l’alta velocità. Questi i dati resi noti ieri dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica della provincia di Trento.

Se oltre al numero, già di per sè alto, si considera che siamo solo a metà stagione invernale il quadro fornito ieri dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica del Trentino risulta alquanto sorprendente. Negli ultimi due mesi sono stati contati infatti 2.735 incidenti e soccorsi effettuati dalle forze dell’ordine sulle piste da sci della provincia.
 
Come negli scorsi anni, anche per questa stagione emerge poi che tra le cause principali ci sarebbe l’assunzione di alcol. Si è constatata inoltre una maggiore presenza di snowboarder nei comprensori, che solitamente preferiscono i fuoripista e che quindi sono spesso più esposti a rischio infortuni.
 
A quota 403 invece le denunce e le contravvenzioni elevate sulle piste da sci, quasi tutte per la mancanza del casco o per l’eccessiva velocità.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close