Ambiente

Bologna, tutti insieme a piantar alberi

immagine CASTEL SAN PIETRO TERME, Bologna –"Salviamo la montagna" è il titolo della manifestazione che si tiene ogni anno sulle colline attorno a Bologna, dedicata a tutti gli appassionati della natura. L’iniziativa, giunta alla sesta edizione, partirà giovedì 30 marzo. Ha come obiettivo quello di sensibilizzare gli utenti della montagna alla conservazione di un patrimonio importante.  

Decine di volontari si ritroveranno per mettere a dimora migliaia di piantine di tamerici e spaccasassi ( o olmi bianchi, nella foto) che, oltre all’importanza estetica, per il particolare sviluppo delle loro radici sono particolarmente adatte a prevenire frane e smottamenti.

Quest’anno per la prima volta anche i bambini delle scuole elementari della zona potranno dare il loro contributo. Alcune classi infatti, sono state reclutate e i piccoli, armati di guanti e stivali, spediti a piantare arbusti. Da buona tradizione romagnola, dopo il lavoro, non si potrà finire che con il pranzo tutti assieme. Porchetta e prelibatezze per tutti dunque.

Lo scorso anno l’iniziativa ha registrato una larga partecipazione di volontari e simpatizzanti. Più di 200 persone hanno affrontato i calanchi franosi piantando 15.000 taleedi tamerici e 200 barbatelli di spaccasassi. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close