News

Sarà un fine anno con freddo polare

immagine

MILANO — Sarà un fine anno da brividi. E non per l’arrivo della crisi economica che pur si farà sentire, ma per l’ingresso sull’Arco alpino di un vortice di bassa pressione che porterà sull’Italia aria gelida polare. Lo prevedono gli esperti del Centro Epson meteo di Milano.

Il Capodanno, dunque, sarà agghiacciante, nel vero senso della parola. Il gelo la farà da padrone spingendo il termometro verso il basso in tutte le regioni. Dopo un Natale con temperature miti, A Santo Stefano arriverà il freddo e porterà maltempo su gran parte dell’Italia con nevicate abbondanti sull’Arco Alpino, ma anche in pianura e sulle coste.
 
Forti probabilità di neve a Torino, Milano, Bologna e Ancona. Pioggia, freddo intenso e nevicate fino a bassa quota si alterneranno a pause temporanee. Sarà così fino alla fine dell’anno. Godiamoci dunque questi giorni di relativo tepore, fino a Natale, quando ci saranno nuvole su gran parte dell’Italia alternate a sprazzi di sole, e qualche nevicata fino a quote collinari su Basso Piemonte e entroterra ligure. 
 
Poi, da Santo Stefano in avanti, copritevi bene. Le nevicate, il 26 dicembre, scenderanno fino a 500 metri. Poi si abbasseranno ancora per coprire le pianure di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Marche e Abruzzo, accompagnate da venti intensi e gelidi, con freddo in ulteriore intensificazione.  
 
WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close