News

Trentino: Cavalese isolata dalla neve

immagine

TRENTO — La neve continua a cadere incessante e copiosa nelle valli del Trentino. La circolazione dei veicoli è estremamente difficoltosa, tanto che Cavalese risulta isolata e inaccessibile, dopo la chiusura dei passi di San Lugano, Valfloriana e Lavazè per troppa neve.

Sotto lo scacco della neve praticamente tutta la parte nord-occidentale del Trentino. Secondo quanto riferisce l’ultimo bollettino dei vigili del fuoco, si registrano grossi problemi in Val di Non e in Val di Sole dove alcuni alberi, troppo carichi di neve, sono caduti sulle strade sottostanti, bloccandole.
 
Stando alle notizie meteo, solo nelle ultime ore sarebbe caduto sulla zona un manto nevoso abbondantemente superiore al metro in tutte le principali stazioni sciistiche: da Madonna di Campiglio, alla Paganella, dal Bondone a Folgaria, da Fiemme a Primiero. 
 
In Val Venosta, intanto, è ripresa regolarmente la circolazione dei treni dopo che questa mattina alcuni alberi carichi di neve erano caduti sui binari provocando lo stop dei convogli. Uno aveva anche rotto un finestrino ferendo leggermente alcuni passeggeri.
 
 
Nella foto, Cavalese nello scatto di una webcam
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close